︎︎︎

laboratorio
          A402









laboratorio A402       

laboratorio A402 è un gruppo di ricerca impegnato nell’esplorazione dei temi della didattica del progetto architettonico nella sua concezione, trasmissione e contaminazione dal perenne mutare delle condizioni del suo contesto culturale e fisico. Fondato nel 2017 all’interno del Dipartimento di Architettura dell’Università degli Studi di Napoli “Federico II”, laboratorio A402 intende riflettere su possibili modalità operative attraverso cui leggere e interpretare criticamente la complessità dei fenomeni materiali ed immateriali che intervengono nel processo progettuale. Il progetto di architettura è inteso così come strumento principale per indagare e comprendere l’ambiente costruito e poterne attivare le trasformazioni necessarie, delimitando un campo di lavoro in cui orientarsi attraverso una grammatica del fare propria del mestiere dell’architetto.

︎︎ ︎

laboratorio A402 is a research unit engaged in the investigation of ways and means of teaching architectural design, from its conception and transmission in the ever-changing conditions of its cultural and physical context. Founded in 2017 at the Department of Architecture of the University of Naples "Federico II", laboratorio A402 intends to reflect on operating methods through which critically read the complexity of the manifold material and immaterial phenomena influencing the design process. The architectural project is thus intended as the main tool to investigate the built environment and understand its necessary transformations, delimiting a field of work defined by the grammar of making inherent to the profession of architecture.
news      

︎ 05.05.2022 - Ciclo di seminari On Public Space
︎ 06.04.2022 -
 Carlos Ferrater. Geometric Taxonomy


archive       

17.03.2022 - Digital Interactions. PhD Seminar
24.02.2022 - Tirocinio Napoli Est(ra)moenia
26.01.2022 - Napoli. La porta est della città. Critica Finale e Mostra dei progetti
14.01.2022 - On Modernity and its Reception. OASE 108/109
08.11.2021 - Lecture / VG13 Architects
25.10.2021 - Lecture / A402studio
01.10.2021 - Abitare la Sanità. L’altra faccia della città storica
27.09.2021 - Avvio dei corsi - Laboratorio 3B/21
15.02.2021 - Journal Biographies - PhD Seminar
01.02.2021 - Laboratorio 3B - Critica finale
04.12.2020 - Paragrafi - Ciclo di Seminari

21.01.2021 - Insegnare il Progetto di Architettura
27.11.2020 - Le case dei Maestri

14.12.2020 - Laboratorio 3B - Seminario

30.11.2020 - Laboratorio 3B - Critica Intermedia





links      

a402studio.com
ig: a402studio

thymosbooks.com
ig: thymosbooks

diarc.unina.it
unina.it



people      

Alberto Calderoni
Marianna Ascolese
Vanna Cestarello
Luigiemanuele Amabile

Salvatore Pesarino


contact      

laboratorioA402@gmail.com
ig: laboratorio A402

︎︎    Napoli Est(ra)moenia.
           Ciclo di Seminari On Public Space


Ciclo di seminari On Public Space nell'ambito della ricerca "Estramoenia - Rigenerare i margini del centro antico e di Napoli Est" in cui sono stati invitati ospiti di rilievo europeo per discutere insieme sul tema della rigenerazione dello spazio pubblico.


︎︎︎5 maggio ore 15:30 (on-line)
link: urly.it/3n6r0
password: rotative


Rotative Studio, studio di architettura fondato da Alexandra Sonnemans e Caterina Viguera con sede a Rotterdam e Zurigo. Hanno realizzato diversi progetti di architettura sullo spazio pubblico e parallelamente svolgono diverse attività accademiche (tutors TUDelft, guest critic Newrope ETH Zürich, tutors all'International Design Workshop Week IDW2022 University of Antwerp).


︎︎︎13 maggio ore 11:30 (in presenza e on-line)
link: urly.it/3n6t_
password: ALICE

ALICE – Atelier de la Conception de l’Espace, laboratorio dell'EPFL di Losanna, diretto dal prof. Dieter Dietz. Il team di ALICE (costituito da numerosi ricercatori e docenti) affronta differenti questioni che posso essere sintetizzate in insegnamento, ricerca, techne e progetto.
Lucía Jalón Oyarzun, responsabile della sezione ricerca, ha dato la sua disoponibilità a essere in presenza.


︎︎︎24 maggio ore 15:30 (on-line)
link: urly.it/3n6vd
password: pimlott

Mark Pimlott, professore di progettazione architettonica della TUDelft che da diversi anni ha afforntato il tema dell'internità urbana provando a esplorare una lettura fenomenologia dello spazio antropizzato


︎︎︎

info: mail to laboratorioa402@gmail.com
  






︎︎   Carlos Ferrater.

  Geometric Taxonomy
  06.04.2022 - 10:00-13:00, online event

From the search for an internal structure in the geometries of the work of Carlos Ferrater and OAB, it has been possible to analyze geometry’s role in the creation and development of their designs. The result demonstrates a common syntax as well as geometry’s ability to evolve toward new forms of architectural expression.

Saluti
Michelangelo Russo (Head of the Deparment of Architecture, Unina)
Fabio Mangone (Head of the PhD School, DiARC, Unina)

Introduzione
Alberto Calderoni (Unina)

Discussants
Ferruccio Izzo (Unina)
Luigiemanuele Amabile (unina)

︎︎︎

link: https://bit.ly/3ibWxwR
pw: ferrater
info: mail to laboratorioA402@gmail.com
            



       

︎︎   Digital Interactions.

   PhD Seminar
  17.03.2022 - 10:00-13:00, online event

PhD Seminar a cura di Luigiemanuele Amabile


Adattabile, adattiva, animata, pieghevole, convertibile, estendibile, flessibile, cinetica, responsiva, trasformabile. Questi alcuni dei termini con cui l’architettura soggetta a movimento è stata definita nella letteratura scientifica e nella pratica progettuale. Ognuno di essi tenta di specificare un preciso aspetto che il movimento sottende nell'atto di un cambiamento di stato. Dall’interattività alla responsività, negli anni è emerso un nuovo paradigma consolidatosi a partire dalla consapevolezza di questioni cogenti del contemporaneo, come quelle climatiche, la performatività intesa non solo come cifra espressiva di un determinato approccio tecnologico ma come possibilità di riconnessione con un sistema-ambiente più ampio. Tre possibilità, quindi, che individuano tre rispettive influenze sull'architettura prodotta digitalmente ma che trova sempre più ampia applicazione nella pratica del progetto.


Saluti
Fabio Mangone (Head of the PhD School, DiARC, Unina)

Introduzione
Luigiemanuele Amabile (Unina)

Interventi
Kas Oosterhuis (TU Delft/Qatar University/ONL)
Roberto Bottazzi (The Bartlett, UCL)

Discussants
Giuseppe Bono (Grimshar Architects)
Carlos L. Marcos (Universidad de Alicante)

︎︎︎

link: bit.ly/35yMMWJ
info: mail to luigiemanuele.amabile@unina.it


            



       

︎︎    Napoli Est(ra)moenia.
           Rigenerare i margini del centro antico e l’area est di Napoli

           candidature entro il 10.03.2022

Tirocinio Intramoenia per 8 studenti del DiARC

La ricerca Napoli Est(ra)moenia intende individuare una strategia di rigenerazione a partire dalla porta est del centro antico di Napoli all’area orientale della città, interessandosi specificamente della dimensione pubblica e degli spazi urbani aperti. Lo studio e la conoscenza del territorio, attraverso fotografie, disegni, modelli fisici e visualizzazioni, costituiranno la base per individuare possibili luoghi di trasformazione attraverso azioni progettuali puntuali di cura dello spazio pubblico finalizzate ad avviare un programma di tattiche e di politiche sociali di sostegno e promozione territoriale.


Docenti responsabili
Ferruccio Izzo
Alberto Calderoni

Le attività si svolgeranno presso il Dipartimento di Architettura e la sede dell’Associazione Est(ra)moenia nell’edificio Brin 69

︎︎︎

info: mail to napoliestramoenia@gmail.com